Before Your Very Eyes

Gob Squad & Campo


Teatro Ermanno Fabbri , Vignola

21/10/2011 21.00  
22/10/2011 18.00  

Ideazione, design, regia Gob Squad (Johanna Freiburg, Sean Patten, Berit Stumpf, Sarah Thom, Bastian Trost & Simon Will)
Cast Martha Balthazar, Maurice Belpaire, Spencer Bogaert, Zoë
Breda, Faustijn De Ruyck, Ramses De Ruyck, Fons Dhossche, Tasja Doom, Gust Hamerlinck, Robbe Langeraert, Zoë Luca, Jeanne Vandekerckhove, Aiko Vanparys & Ineke Verhaegen
Voce fuori campo Rigley Riley
Insegnante della performance Pascale Petralia
Progettista del suono Sebastian Bark, Jeff McGrory & Gob Squad
Costumi An Breughelmans & Gob Squad
Tecnici Korneel Coessens & Bart Huybrechts
Scenografia Atento
Camera Philippe Digneffe, Pol Heyvaert & Gob Squad
Video post-produzione Miles Chalcraft, Korneel Coessens, Sarah Michelle Harrison, Anna Zett & Gob Squad
Aiuto produzione Stephanie Dewachter & Hilde Tuinstra
Assistenza bambini Merel Van Den Steen
Manager tour Leen De Broe & Mat Hand
Coordinatore artistico Nele De Sloover
Manager produzione Wim Clapdorp & Christina Runge
Amministratori Carl Gydé & Eva Hartmann

Prodotto da Campo, Ghent (BE) e Gob Squad (DE)
Coproduzione Hebbel am Ufer, Berlin; FFT Düsseldorf; Noorderzon/Grand Theatre Groningen; NEXT Festival, Eurometropole Lille-Kortrijk-Tournai + Valenciennes e Künstlerhaus Mousonturm, Frankfurt; Festival de la Bâtie, Genève (CH)

Durata 1h 10'

Prima Nazionale

Spettacolo in fiammingo e inglese con sottotitoli in italiano


Chi meglio di un gruppo di giovanissimi sa incarnare il naturale processo di crescita e cambiamento? Before Your Very Eyes ci invita a riflettere sulla saggezza dell’età e l’innocenza della giovinezza.
Lo spettacolo è la storia di un incontro davvero speciale. Gob Squad, collettivo anglo-tedesco tra i più innovativi della scena europea, accetta per la prima volta nel corso della sua oramai ventennale vita artistica l’insolito invito dei belgi di CAMPO di lavorare dietro le quinte per dirigere un gruppo di sette scatenati ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 14 anni: un lavoro frutto di tre anni di laboratori. Before Your Very Eyes è la terza tappa di un progetto, coordinato da CAMPO, sviluppato nel corso di dieci anni – il primo episodio Ubung diretto da Josse De Pauw è del 2001, il secondo, diretto da Tim Etchells, già fondatore dei britannici ‘Forced Entertainment’ That Night Follows Day visto a VIE nel 2007. Il lavoro di Gob Squad si sviluppa e caratterizza per il ricorso a tecnologie audio e video e per le loro ambientazioni in luoghi non deputati allo spettacolo come case, negozi, fermate della metropolitana, parcheggi, hotel e strade.



Sul palco i ragazzi abitano una teca di vetro e specchi, in cui si specchiano e si raccontano agli spettatori che li osservano senza essere visti.
La relazione con questo “specchio” è fondamentale per permettere agli adolescenti di confrontarsi con un io in continua evoluzione davanti ai loro stessi occhi, un io che dovranno imparare a domare e di cui esser consapevoli.
Con l’entusiasmo e la sfrontatezza che caratterizza la loro età, i ragazzi parlano e si confrontano sia tra di loro sia con le videocamere, cercando di immaginare il loro futuro a breve e lungo termine. Tra improvvisazioni e risposte alle domande che gli stessi ragazzi pongono gli uni agli altri, lo spettacolo prende vita e si sviluppa intrecciando le parti registrate a quelle recitate dal vivo. Sei ampi schermi ne accompagnano lo sviluppo in un originale intreccio di cui i ragazzi sono al contempo autori e protagonisti.
Un’ode all’attimo fuggente e alla vita.

http://www.campo.nu


Gob Squad & Campo

Gob Squad è un collettivo di artisti inglesi e tedeschi che lavora dal 1994 con le performance, i media e le nuove tecnologie. Sempre divertenti, spesso emozionanti e provocatori. Il lavoro dei Gob Squad guarda all’identità contemporanea e al bisogno di dare un senso alla vita quotidiana attraverso la fantasia. Caratterizzati dal desiderio di porre lo straordinario nell’ordinario, le loro performance pongono spesso la magia dello spettacolo vicino alla banalità della quotidianità. Attingendo dal repertorio meno impegnativo delle fonti culturali, i loro lavori giocosi guardano alla costruzione dell’identità contemporanea con uno humour che diverte e provoca.
Invece di assistere passivamente, il pubblico dei Gob Squad assume un ruolo attivo, venendo
a creare un rapporto speciale con gli spettacoli.
Al momento sono in tour con Super Night Shot, Gob Squad’s Kitchen (You’ve never had it so good), Saving the world, Room Service (help me make it trough the night), …

CAMPO è un nuovo centro d’arte a Ghent, fondato nel 2008 è il risultato dell’unione di Victoria e Nieuwpoorttheater. L’esplorazione e la scoperta sono i suoi concetti chiave: non sono mai battuti più di una volta gli stessi sentieri. Questo è il motivo per cui CAMPO preferisce lavorare con artisti che evitano forme di teatro banali e scontate ma che si interrogano sulle tecniche.
In generale CAMPO ha una propensione per l’arte non lineare ma vulnerabile e imprevedibile. CAMPO produce, organizza tour e presenta lavori – sia giovani, di piccola scala che grandi produzioni – internazionali e nazionali – senza uno stile o contenuto specifico ma creati sulla base di una particolare mentalità e necessità artistica.
CAMPO ha lavorato negli anni con artisti quali Alain Platel, Jérôme Bel, Tim Etchells, Jacob Wren, Josse De Pauw, Jan Decorte, Lies Pauwels, Ben Benaouisse...

Spettacolo



Programma
Vie Scena Contemporanea Festival è un'iniziativa di Emilia Romagna Teatro Fondazione, www.emiliaromagnateatro.com
realizzazione sito internet: Web and More S.r.l.

Privacy Policy