Matrimonio d'Inverno

Diario intimo

Teatro delle Ariette


Oratorio, Collegara - Modena

12/10/2010 20.00  
13/10/2010 20.00  
14/10/2010 20.00  
15/10/2010 20.00  

Di: Paola Berselli e Stefano Pasquini
Con: Paola Berselli, Maurizio Ferraresi, Stefano Pasquini
Regia: Stefano Pasquini
Organizzazione: Claudio Ponzana

Produzione: Teatro delle Ariette – 2010

Durata: 2h e 30min

Prenotazione obbligatoria


Matrimonio d’inverno è il diario della nostra vita quotidiana, mia e di Paola, scritto durante l’inverno 2008-2009, dopo 20 anni di vita in campagna e 10 di teatro fatto in giro per l’Italia e l’Europa.



Ma è anche il racconto del nostro amore e dell’amore che ci lega alle Ariette, ai nostri campi e ai nostri animali, agli amici e ai compagni di vita. Amore per il teatro, la cucina, l’agricoltura. Amore per il tempo che passa e trasforma la vita, i corpi, i pensieri e i sentimenti.
E’ uno spettacolo intimo e delicato, fragile e sincero.
E’ fedele alla nostra poetica e coerente con le scelte che abbiamo fatto nel corso dei 20 anni di quella che io chiamo la nostra “seconda vita”.
20 anni di esperienza quotidiana che ci hanno portato in un territorio dove la solitudine è l’unica condizione esistenziale del nostro stare di fronte alla natura.
Soli e nello stesso tempo fratelli, dei sassi, delle bestie, dei fiori e del cielo. Granelli di sabbia e parte del tutto. Sposati alla vita ogni giorno, senza via di scampo, senza possibilità di separazione.
Paola e io, in questi 20 anni, non siamo riusciti a condividere interamente questa esperienza con altri. Lo abbiamo fatto per brandelli, schegge e frammenti, un po’ con uno, un po’ con un altro, qua e là. Mi ripeto sempre che è normale, che va bene così.
Attorno al tavolo di Matrimonio d’inverno, con me e Paola, c’è Ferro.
Anche lui, tutto sommato, è estraneo alla nostra esperienza di vita, ma mi sembra che in fondo sia l’unico amico che l’ha silenziosamente accompagnata, pur non sposandola, testimone di un matrimonio non suo.
E così oggi apriamo la nostra cucina, la cucina della nostra memoria, perché quel desiderio inappagabile di una condivisione impossibile si placa soltanto (e provvisoriamente) quando arrivate e vi sedete al tavolo e ci guardate aspettando qualcosa.
In quel momento comincia la cerimonia del matrimonio d’inverno.

Le Ariette





Teatro delle Ariette

Il Teatro delle Ariette è un’ associazione culturale che produce, studia, organizza e promuove teatro.
E’ nata nel 1996 e da allora fa teatro nelle case, nei forni, negli ospedali, nelle scuole, per le strade, nelle piazze, persino nei campi e in mezzo alle campagne, ma anche nei teatri e in importanti festivals e rassegne teatrali nazionali ed europee.
Il nome dell’associazione viene dal nome del podere dove ha sede: Le Ariette (Castello di Serravalle in provincia di Bologna), dove dall’89 Berselli e Pasquini (due dei soci fondatori) conducono l’omonima azienda agricola.
Nell’ estate del ’99, in mezzo ai campi delle Ariette, abbiamo costruito con le nostre mani, in totale autogestione e autofinanziamento, il Deposito Attrezzi (un edificio rurale per il teatro).
Siamo autori, costruttori e produttori del nostro teatro, in tutti i sensi.
Il Teatro delle Ariette non è soltanto una compagnia teatrale, forse è anche qualcosa d’altro: un’esperienza, una pratica quotidiana alla ricerca del “luogo” dove arte, vita e lavoro convivono e coincidono.
Il nostro è un teatro di terra, fatto con le mani e vissuto nel corpo.
La nostra ricerca teatrale è un cammino attraverso l’ umano, un lavoro continuo e paziente per forzare e aprire quella porta che conduce dentro: nel teatro invisibile del cuore. Lì sta il nostro Teatro

www.teatrodelleariette.it

Spettacolo

Programma
Vie Scena Contemporanea Festival è un'iniziativa di Emilia Romagna Teatro Fondazione, www.emiliaromagnateatro.com
realizzazione sito internet: Web and More S.r.l.

Privacy Policy