Air Spectacle

The Irrepressibles


Teatro Storchi, Modena

09/10/2010 23.00  

Jamie McDermott - artista, compositore, canto, chitarra
Sarah Kershaw - Piano, voce
Amy Kelly- Percussioni, voce
Jordan Paul Hunt - Violino, voce
Charlotte Stock - Viola, voce
Nicole Robson – Violoncello, voce
Sophie Li - Contrabbasso, voce
Craig John White – Oboe, Corno inglese, voce
Anna Ruth Westlake - Saxofono, Clarinetto, voce

PRIMA NAZIONALE


“Gli incontenibili”, appunto The Irrepressibles, un gruppo formato da 10 musicisti, giungono a VIE dall’Inghilterra, e, come un fiume che straripa, ci sommergono con l’originalità della loro musica e delle loro stravaganze rock-barocche che ammiccano all’arte, al teatro e alla musica colta rinascimentale.
La loro musica è il risultato di un operazione che unisce la vena più propriamente rock a ricche partiture orchestrali, in cui agli strumenti tradizionali della musica rock, chitarre, percussioni e tastiere si aggiungono i suoni pastosi del quartetto d’archi, e i timbri caldi dei fiati (oboe, flauto e corno inglese).


The Irrepressibles en concert au Palais Royal

Nelle loro canzoni scorre quella vena art-rock che, dagli anni ’60, trova un filo rosso partendo da Andy Wahrol, con i Velvet Underground, il primo Bryan Ferry, Kate Bush, il David Bowie di Ziggie Stardust, passando dai travestimenti di Peter Gabriel fino a Antony and the Johnson.
In effetti per dirla con Jamie Mc Dermott, “gli Irrepressibles nascono dal desiderio di offrire un’alternativa al pop sterile e, sempre più dilagante” del panorama musicale attuale, unendo a questo il gusto per la stravaganza e l’eccentricità.

Il loro stile si nutre di atteggiamenti attinti al repertorio burlesque, al gotico flamboyant, o all’universo kitsch del Weimar – kabarett. I loro concerti sono degli autentici show, arricchiti da scenografie, costumi, piume e parrucche, e movimenti coreografici che trasformano le loro canzoni in vere e proprie installazioni musicali dal vivo.


The Irrepressibles

Fin dalla loro esordio nel 2002, The Irrepressibles, gruppo creato dal cantante Jamie McDermott, hanno provocato lo scontro tra il mondo della orchestrazione tradizionale, la moda couture e la sperimentazione musicale. Ogni loro brano rappresenta per lo spettatore un’emozione sia visiva che sonora molto intensa.

Con il loro gusto trasgressivo e il talento visivo The Irrepressibles hanno dato vita a vere e proprie installazioni musicali e performance live, ospitate nei più importanti musei Inglesi: V & A Museum, National Gallery, Tate Britain e la Roundhouse, così come nei festival musicali e teatrali europei
Il loro metodo di lavoro si basa sulla continua collaborazione tra artisti del suono, videomaker, truccatori, costumisti avant-garde e coreografi con l’obiettivo di inventare “luoghi” straordinari per la loro musica. Le loro 'performance art pop' vengono paragonate alle esibizioni di artisti come Laurie Anderson, Sparks, Goldfrapp, David Bowie prima maniera e CocoRosie.

www.theirrepressibles.com

Spettacolo

Programma
Vie Scena Contemporanea Festival è un'iniziativa di Emilia Romagna Teatro Fondazione, www.emiliaromagnateatro.com
realizzazione sito internet: Web and More S.r.l.

Privacy Policy