Not About Everything

Daniel Linehan


Galleria Civica, Modena

08/10/2010 23.40  
09/10/2010 16.10  
10/10/2010 21.40  

Creato ed eseguito da: Daniel Linehan
Disegno luci: Joe Levasseur
Drammaturgia: Juliette Mapp

Realizzato con il contributo di: Bessie Schönberg/First Light Commissioning Program e di Creative Residency Program of Dance Theater Workshop;
Con il supporto di: Jerome Foundation, Ford Foundation, National Endowment for the Arts, New York State Council of the Arts, e della Jerome Robbins Foundation.
Inoltre questo lavoro è stato reso possibile grazie al sostegno di: Movement Research Artist Residency Project e del Fondo Leonard e Sophie Davis.

Spettacolo in inglese sottotitolato in italiano

Durata 35 minuti

PRIMA NAZIONALE


Not About Everything non parla di disperazione, di sopportazione, di politica governativa. Non affronta impegnativi argomenti metafisici.
Linehan lo afferma in modo perentorio.
Eppure, pur negandoli, questi concetti prendono forma e si affermano nelle menti di chi lo guarda. Lo spazio scenico è creato da Linehan che ruota su se stesso per tutta la durata della performance, uno spazio circolare, un’immensa possibile vertigine, ma anche uno spazio di riflessione possibile dove tutte le idee possono fluttuare e risuonare.



All’inizio il pubblico è in uno spazio vuoto poi Linehan entra in scena e inizia la sua danza, dapprima lentamente poi aumentando la velocità in modo graduale. Sempre di più.
All’interno di questo ossessivo moto circolare Linehan introduce delle variazioni, degli spostamenti subitanei, delle accelerazioni che disegnano una coreografia complessa e sorprendente. Una prova di grande virtuosismo non fine a se stessa.
Il suo corpo si sottopone ad un esercizio estenuante sia fisico che mentale, quasi una danza rituale perpetua che cattura lo spettatore, interloquisce con esso, lo coinvolge in un vortice di possibili riflessioni, che scaturiscono da ciò che viene negato.

www.jgdv.net


Daniel Linehan

Daniel Linehan ha lavorato come danzatore e coreografo negli Stati Uniti, Brooklin (New York), per quattro anni prima di trasferirsi a Bruxelles ed entrare nel progetto di ricerca di PARTS. Ha collaborato con Michael Helland per alcuni progetti che sono stati presentati nei teatri di New York, Philadelphia e Montréal. Le sue coreografie sono state presentate a New York nei teatri: Chez Bushwick, Dance Theater Workshop e The Kitchen. Il solo Not about everything è stato premiato nel novembre 2007 al Dance Theater Workshop ed è stato presentato a Parigi, Rennes e Ghent.

Spettacolo

Programma
Vie Scena Contemporanea Festival è un'iniziativa di Emilia Romagna Teatro Fondazione, www.emiliaromagnateatro.com
realizzazione sito internet: Web and More S.r.l.

Privacy Policy