Ali

Teatro delle Passioni, Modena

14/10/2008 19.00  
15/10/2008 20.00  

Regia Jérome Fevre, Anna Samoilovich
Con Mathurin Bolze, Hedi Thabet
Produzione Compagnie les mains les pieds et la tête aussi
Con il sostegno di Centre des Arts du Cirque de Basse Normandie (Cherbourg), Le Studio Lucien (Lione), Les Nouvelles Subsistances (Lione)
Distribuzione Julie Grange

durata 25'


Una splendida e commovente lezione sulla fragilità e su come mancanza e deficit fisico possano trasformarsi grazie alla potenza della creatività. Ali è lo spettacolo che sigla l’incontro di due amici di vecchia data come Mathurin Bolze e Hedi Thabet, entrambi formatisi nel circo. Bolze è acrobata mozzafiato, spregiudicato e applaudito nelle sue evoluzioni, Thabet un apprezzato giocoliere fino a quando una grave malattia non lo ha costretto a ridefinire e ridisegnare la sua arte. Ali è la storia del loro incontro, sfida e possibilità, nella quale l’acrobazia lascia il posto alla poesia e la forza, non più esibita, diventa motore interiore, che la complicità della coppia trasmette al pubblico. È una danza a due con quattro stampelle, dove i corpi si fondono, si appropriano l’uno dell’altro, creando un essere mostruoso a due teste, tre gambe e quattro braccia, nel quale non si sa più chi è chi. Effetti comici si alternano alla tenerezza di uno sguardo. Mathurin rinuncia alla potenza esplosiva della sua acrobazia per valorizzare la forza che si cela dietro la mancanza. Davvero commovente.

Spettacolo

Programma
Vie Scena Contemporanea Festival è un’iniziativa di Emilia Romagna Teatro Fondazione, www.emiliaromagnateatro.com