Fin

ITIS Fermo Corni, Modena

14/10/2008 20.00  
15/10/2008 19.00  

Testo Manuela Infante
Regia Manuela Infante
Con Giulia Amato, Erica Banchi, Pietro Cardano, Beniamino Marcone, Arianna Moriones
Coproduzione Festival Quartieri dell'Arte (Viterbo), Emilia Romagna Teatro Fondazione (Modena), Centro Sperimentale di Cinematografia, Istituto Italo Latino Americano (Roma)

durata 40'


Manuela Infante, giovane autrice e regista cilena, dopo lo scandalo che, nel 2002, suscitò la sua opera Prat , a causa della scena in cui Arturo Prat, adolescente, mostrava sentimenti da bambino e attitudini sessualmente ambigue, si è fatta la fama della provocatrice. Nulla di più sbagliato. Con la sua ultima creazione, Fin, l’asse di attenzione si sposta sul senso e i sottili significati che il mistero della fine porta con sè. Con gli allievi del CSC - Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma intraprende un percorso pedagogico e di scoperta che stringe una produzione tutta italiana alla sua sensibilità latino americana.

“L’opera e la vita sono pezzi di vita consecutivi. La fine dell’opera non è diversa dalla fine di una cena, di una canzone, di una corsa in taxi, la fine di un’opera non pone un termine più di una sigaretta fumata, la fine di un’opera non pone termine a niente che non sia l’opera, e in più questa fine è ridicola e ingenua, perchè si ripete più e più volte, ogni notte, e che cos’è una fine che si ripete?”.
(Manuela Infante)

Spettacolo

Programma
Vie Scena Contemporanea Festival è un’iniziativa di Emilia Romagna Teatro Fondazione, www.emiliaromagnateatro.com