Obludarium

Parcheggio Via Zenzano, Vignola

11/10/2008 20.30  
12/10/2008 20.30  
13/10/2008 20.30  
14/10/2008 20.30  
15/10/2008 20.30  

Creazione Matej Forman, Petr Forman
Regia Petr Forman
Drammaturgia Ivan Arsenjev, Petr Forman, Veronika Švábová
Con Petr Forman, Matěj Forman, Veronika Švábová, Petr Píša, Vladimír Javorský, Milan Forman, Kristýna Boková, Jitka Štecová, Petra Brabcová, Marta Trpišovská, Miroslav Kochánek, Michael Vodenka, Zdenĕk Borůvka, Igor Schmidt, Fernando Heranz Sollis, Josef Sodomia
Coreografia Veronika Švábová & company
Musica Marko Ivanovic, Jarda Svoboda, Bedřich Smetana
Composizione sonora Studio Bystrouška, Philippe Tivilier
La piccola orchestra Jakub Schmid, Jan Čížek, Robert Škarda, Martin Zavod'an, Jan Andr, Daniel Wunsch, Stanislav Macha
Scenografia Josef et Anti Sodomka, Matěj Forman
Progettazione del circo Matěj Forman, Napo (HMMH "Les Cavales"), Antonin Malon
Produzione Teatro dei fratelli Forman (Praga), Cittŕ di Praga, Ministero Ceco della Cultura
Coproduzione Teatro Nazionale di Bretagna, Rennes et Zomer van antwerpen (Belgio)
direttore di produzione Blanka Boruvkova, Tha Frank show production manager, Klara Doubravova

PRIMA NAZIONALE

durata 1h 45'


Un tendone dal sapore dell’est ospita l’antica arte della marionetta cecoslovacca, che si rinnova grazie alla maestria dei fratelli Forman, figli del cineasta Milos Forman. Lo spettatore ha la possibilitŕ di immergersi in un mondo di immagini variopinte; l'arte dei Forman si nutre di una poesia che trae ispirazione dall’infanzia, che trova il suo ritmo nelle musiche tzigane e nei personaggi delle marionette.
Obludarium č strutturato in un insieme di numeri, di momenti e storie uniti da un’atmosfera leggera e divertente, che possa dare la possibilitŕ di vivere un’idea di un mondo fuori dalla normalitŕ, dove i sentimenti, il rispetto verso l’umanitŕ e la meraviglia nei confronti dei fenomeni e degli avvenimenti che oltrepassano la nostra capacitŕ di comprensione, eccitano il senso del mistero.
Preferibilmente, gli eroi dei fratelli Forman si trovano nei cabaret, nei circhi come nelle fiere, tra gli attori ambulanti, i marionettisti, gli indovini, ma anche tra le persone segnate da anomalie o da malformazioni, vittime della natura, e che, a causa di questo destino, devono lottare per ottenere i favori del mondo.
Obludarium č dedicato a loro e alla loro grazia.

Spettacolo

Programma
Vie Scena Contemporanea Festival č un’iniziativa di Emilia Romagna Teatro Fondazione, www.emiliaromagnateatro.com