Le sang des rêves

da Blood and guts in high school di Kathy Acker

Ponte Alto, Modena

16/10/2007 22.30  
17/10/2007 21.30  

messa in scena e ideazione scenografica, adattamento Patricia Allio
regia generale Fabrice Le Fur
scenografia Vincent Gadras
composizione sonora e musica live Mikaël Plunian
luci Joël L’hopitalier
creazione video Scorpène Horrible
costumi Laure Mahéo
ingegnere del suono Emmanuel Le Duigou
cantante NicoNote
con Geoffrey Carey, Catherine Corringer, Marie-Laure Crochant, NicoNote
coproduzioni Exorage group / Rennes, le Théâtre National de Bretagne / Rennes.
In corealizzazione con il Théâtre de la Place / Liège e Emilia Romagna Teatro Fondazione.
Con il sostegno del Ministère de la Culture-DRAC Bretagne, du DICRéAM, du Conseil Régional de Bretagne et du Conseil Général d’Ille-et-Vilaine

DURATA 1h 40min

PRIMA ASSOLUTA

SPETTACOLO IN LINGUA FRANCESE CON SOTTOTITOLI IN ITALIANO

è disponibile una navetta dal Teatro delle Passioni con partenza mezz'ora prima dello spettacolo


Le sange des rêves è il primo adattamento per il teatro del libro Sangue e Stupro al liceo di Kathy Acker, scrittrice americana degli anni ’80. L’autrice, contraddistinta da una forte vena punk, in questo irriverente libro descrive la vita di Janey – 10 anni all’inizio del racconto – e ci conduce all’interno di un inquietante universo infantile. Tabù sessuali e critiche socio-politiche sono tra gli argomenti affrontati con toni virulenti, non senza l’humour noir e la brutale causticità, che contraddistinguono la scrittura di Kathy Acker.
Con uno stile che si avvicina alla corrente cinematografica della Novelle Vague francese, il libro conduce il lettore attraverso un inno corale alla visione e al sogno. La città di New York, dove è ambientato la storia, appare come la matrice energetica e caleidoscopica di Sangue e Stupro al liceo. Fedele al suo spirito sovversivo, Patricia Allio che ha vissuto per un periodo di tempo a New York, da principalmente voce alle esperienze schizofreniche che emergono dalla storia, conducendo lo spettatore in un caotico viaggio, simile a una moderna catarsi.

Spettacolo

Programma
Vie Scena Contemporanea Festival è un’iniziativa di Emilia Romagna Teatro Fondazione, www.emiliaromagnateatro.com